Via Zara 17, Cavallino (Le), Italy 73020 Tel: 0832/232134    Fax: 0832/232148

Comunicato Fitosanitario

CONSORZIO DI DIFESA E VALORIZZAZIONE DELLE PRODUZIONI INTENSIVE DELL’AMBIENTE E DEL TERRITORIO RURALE DELLA PROVINCIA DI LECCE

 

 

 

 

COMUNICATO FITOSANITARIO

 

valido dal 27 Marzo al 03 Aprile 2018

 

 

 

 

 

V I T E

 

FASE FENOLOGICA: apertura gemme – foglie distese per le varietà precoci

SITUAZIONE FITOSANITARIA: esiti di avversità parassitarie.

PROGRAMMA DI DIFESA: sulle varietà sensibili e dove sono state riscontrate infezioni sul legno da escoriosi, si consiglia di effettuare un trattamento impiegando prodotti a base di Mancozeb, Metiram, Pyraclostrobin + Metiram, rispettando le dosi riportate in etichetta. Ricordiamo che il trattamento, andrà ripetuto dopo 8-12 giorni.

 

 

 

 

 

OLIVO


FASE FENOLOGICA: ripresa vegetativa

SITUAZIONE FITOSANITARIA: presenza di insetti lignicoli; infezioni di occhio di pavone, cercosporiosi e lebbra.

PROGRAMMA DI DIFESA: in condizioni di stabilità climatica, si consiglia di effettuare un trattamento con prodotti a base di rame, per il controllo delle crittogame. Durante le operazioni di potatura, si consiglia di asportare tutte le parti che presentano esiti di attacchi parassitari. Si raccomanda, inoltre, di assicurare un buon arieggiamento della chioma, in modo tale da consentire alla pianta migliori condizioni vegetative e al tempo stesso, evitare un eccessivo ombreggiamento che potrebbe favorire lo sviluppo di crittogame e cocciniglie. Negli oliveti che hanno subito attacchi di fleotribo, si consiglia di lasciare sotto le piante alcuni rami della potatura, che serviranno da esca per gli accoppiamenti e le ovideposizioni dell’insetto. I rami esca andranno poi eliminati, entro la fine di aprile, prima dello sfarfallamento della nuova generazione. Ricordiamo che, entro la fine del mese di aprile, è obbligatorio effettuare una lavorazione superficiale del terreno, con interramento dei residui, con lo scopo di eliminare le piante infestanti presenti, ai fini del contenimento della popolazione di Philaenus spumarius, vettore del batterio Xylella fastidiosa.

 

 

 

 

AGRUMI

 

FASE FENOLOGICA: apertura gemme  – allungamento germogli Iª fase

SITUAZIONE FITOSANITARIA: forme svernanti di avversità parassitarie.

PROGRAMMA DI DIFESA: negli agrumeti dove è stata completata la raccolta e nei casi di accertata presenza di avversità parassitarie svernanti, si consiglia di effettuare un trattamento, in condizioni di tempo stabile, con olio minerale bianco a dosi invernali (2-2,5%). Al fine di evitare la diffusione di Aleurocanthus spiniferus (parassita da quarantena), in aree indenni, si ricorda il divieto assoluto di portare fuori dal campo, materiale vegetale infestato dall’insetto e di commercializzare frutti con foglie o parti vegetali infestate. E’ indispensabile, inoltre, spazzolare gli indumenti o altro materiale portato a contatto con le piante infestate.